Festa di San Domenico

Il 22 Agosto ha luogo la festa di S. Domenico con la Processione per le vie del paese.

Cos'è

Le prime forme di associazione sotto la figura di S. Domenico vi furono nel XVI sec., ma solo nel 1790 si concretizzò, con la fondazione della Confraternita di S. Domenico Abate, grazie all’approvazione formale del Re Ferdinando IV delle Due Sicilie. Oggi oltre 400 persone fanno parte della Confraternita, il cui obiettivo è mantenere e sostenere la vocazione cristiana dei confratelli, le manifestazioni di culto pubblico, di religiosità popolare e di suffragio per i defunti. Una parte degli iscritti alla confraternita è di Fornelli (IS), paese dal quale secondo la tradizione, risalente già intorno al XVI secolo, partiva un pellegrinaggio che, seguendo il percorso del tratturo magno, arriva a Villalago, secondo una allora consolidata usanza sei contadini e pastori dell’epoca. Ancora oggi questo pellegrinaggio ha luogo: si parte da Fornelli la sera del 19 Agosto e si transita per monte Pizzone, per la montagna di S. Francesco, per la diga della montagna spaccata, attraverso Villetta Barrea, Passo Godi di Scanno, ed infine il santuario della Madonna del Lago, per giungere alla meta dell’Eremo di S. Domenico a Villalago, il pomeriggio del 21 Agosto, dopo aver affrontato ben 80 chilometri di cammino. I pellegrini, forniti di torce, indossando lo scapolare di S. Domenico e appoggiandosi al bastone, partono recitando canti devozionali e seguendo riti ed usanze che fanno parte di una rigorosa tradizione.

A chi è rivolto

Ai concittadini e a tutti i devoti al Santo

Costi

Nessun costo

      

Contatti

URP

Via Corrado Iafolla, 1

T 0864 740134

pec: anagrafecomunevillalago@pec.it

Ultimo aggiornamento: 19/02/2024, 18:33

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli?2/2

Inserire massimo 200 caratteri